Per capire quello che è accaduto a Parigi e Bruxelles bisogna riflettere su un aspetto: esiste un pericolo che proviene dall’Islamic State, inteso come luogo geografico tra Siria e Iraq, ma ne esiste uno che proviene dai quartieri islamici delle periferie delle grandi città europee come Bruxelles, dove le forze dell’ordine spesso e volentieri non hanno acceso e dove lo Stato è arretrato lasciando il controllo da parte nella microcriminalità, che spesso si salda al fondamentalismo.

Non si tratta di immigrati appena sbarcati, ma di seconda generazione, cittadini europei nati e cresciuti in queste periferie.

Nel corso della conferenza stampa di ieri a Milano nel quartiere Gratosoglio ho presentato la proposta di legge che chiede l’istituzione di una commissione monocamerale di inchiesta “sullo stato della sicurezza e del degrado delle città italiane e delle loro periferie”.

Da qui nasce la proposta di legge, di cui sono primo firmatario, che intende istituire una commissione parlamentare d’inchiesta che fotografi la realtà del Paese e delle periferie delle nostre città, ne faccia una mappatura precisa, utile a prevenire e contrastare fenomeni degenerativi.

L’obiettivo è quello di offrire al Parlamento e al Governo strumenti concreti, sia sul piano giuridico che su quello della prevenzione, oltre a quelli già in essere sul fronte della sicurezza, che rimettano le periferie delle nostre città al centro, attraverso forti investimenti per la cultura, la scuola, l’istruzione e l’educazione.

Per favorire una vera integrazione e migliorare la qualità della vita di chi vive nelle periferie delle nostre città serve sì maggior sicurezza e controllo ma anche maggior decoro, rispetto dell’ambiente, degli spazi abitativi e della socializzazione.

Anche In Veneto, che è la mia regione, ci sono quartieri che necessitano di essere controllati e messi in sicurezza, Mestre Marghera, alcuni quartieri di Padova, ecc..

E’ da qui che dobbiamo ripartire, coordinando insieme ai sindaci delle grandi città la questione sicurezza ma anche rimettendo le periferie al centro.

Video