Ho presentato una mozione sulle iniziative a favore di Venezia e del MOSE. La stessa è stata condivisa dai colleghi della Camera dei Deputati e anche da altri gruppi parlamentari e resa unitaria con altre che erano state presentate. 

La mozione è stata approvata alla Camera dei Deputati con 490 voti favorevoli 3 contrari (si tratta di tre deputati del Gruppo misto, transfughi del M5S contrari alla realizzazione del MOSE).

Terminare velocemente il MOSE, opera di ingegneria idraulica eccellette, garantirne la manutenzione, scorporare i costi di funzionamento dal Patto di Stabilità. Dobbiamo interrogarci sul futuro e sulla salvaguardia di venezia e dei suoi beni artistici perché se non vi fosse stato nei secoli un decisivo intervento antropico la città non esisterebbe. Oggi questo intervento significa in primo luogo completare il MOSE e provvedere, con una nuova legge speciale, anche alla sua gestione. Per queste ragioni sarà molto importante che , come avvenuto alla Camera ci sia il voto sulla nostra mozione un voto unanime del Senato.