Le dichiarazioni di Di Maio sui consorzi di bonifica e sull’abusivismo edilizio evidenziano il suo grado di grave impreparazione. Non sa di cosa parla e non conosce il Paese.

Il Nord Italia, dove l’abusivismo edilizio e’ pressoche’ inesistente, o minimale rispetto alle regioni dove i 5 stelle hanno fatto il pieno di voti, e’ stato colpito nei giorni scorsi da una delle piu’ intense perturbazioni degli ultimi 100 anni. Se il conto dei danni e delle vite umane e’ stato limitato e’ proprio perche’ i consorzi di bonifica, negli ultimi 15 anni, hanno svolto un attento e importante lavoro di messa in sicurezza del territorio attraverso la realizzazione di opere idrauliche. E nel contempo, cittadini ed amministratori locali sono stati ligi rispetto alle modalita’ del consumo del suolo. Ci sono luoghi del Paese dove cio’ non e’ accaduto. Invece di parlare a vanvera, dia un nome e cognome ai problemi.