Il Senato della Repubblica ha approvato in seconda e definitiva lettura la ratifica del Trattato di trasporti di cose e persone tra la repubblica Italiana e la repubblica di Moldova.


“Si tratta di un risultato storico ed dichiara In qualità di presidente del gruppo interparlamentare di amicizia Italia – Moldova dopo 14 anni di attesa, e dopo numerosi tentativi, si è riusciti finalmente ad approvare la ratifica di un trattato che consentirà di regolamentare il trasporto delle cose e delle persone in modo certo, trasparente e soprattutto con condizioni migliori di sicurezza per le molte persone che quotidianamente viaggiano dalla Moldova all’Italia e viceversa”
“La Moldova è un paese che ha relazioni importanti con l’Italia e che sta affrontando un cammino importante di consolidamento delle proprie istituzioni e un proficuo dialogo con i paesi dell’Unione Europea a con la UE stessa. Ma l’attenzione che abbiamo voluto dare nello specifico della questione trasporti, è data dalla consapevolezza che in Italia vive e lavora una comunità numerosa di oltre 300.000 cittadini moldavi e che il tema della mobilità delle persone e delle merci riveste una importanza fondamentale”
Il risultato di oggi è frutto del dialogo tra governi e delle rappresentanze diplomatiche ma non c’è dubbio che lo stimolo e le attività del gruppo di amicizia Parlamentare di questi ultimi due anni siano state l’elemento decisivo per arrivare ad un risultato che mancava da 14 anni”
“Per questa ragione desidero ringraziare tutti i componenti del gruppo di amicizia interparlamentare ed in modo particolare il Presidente on. Artur Gutium e l’on. Vladimir Cernat, nella certezza che questo è solo un primo passo verso una maggiore collaborazione tra i nostri paesi”